ENTRATICO – Green Pass, la dipendente comunale protesta davanti al Municipio

Il sindaco di Entratico Andrea Epinati è apparso sul piccolo schermo durante il programma televisivo “Agorà”, su Rai 3, dove è stato interrogato sui potenziali problemi per i piccoli Comuni alle prese con il Green Pass obbligatorio per i dipendenti.

Il primo cittadino, che ha sottolineato alla troupe di RAI 3 l’importanza di questo strumento per poter finalmente uscire dalla pandemia, ha ricordato come i piccoli Comuni (come, appunto, Entratico) possono avere difficoltà nella gestione del personale nel caso in cui uno o più dipendenti fossero ‘no vax’.

“Abbiamo quattro dipendenti: un ragioniere, un’addetta all’anagrafe, una in segreteria e un operatore ecologico. Per fortuna, da agosto abbiamo un agente di Polizia Locale part-time”, ha dichiarato Epinati. Il sindaco aveva poi aggiunto: “Se uno dei dipendenti resta a casa, si ferma tutto”.

Ebbene, proprio a metà ottobre c’è stata di fronte al palazzo municipale di Entratico una protesta ‘anti Green Pass’. Una dipendente comunale ha esposto alcuni cartelli di protesta, postati sul gruppo facebook “Sei di Entratico se…” da una signora che ha scritto…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 22 OTTOBRE