ENDINE – Un’Idea che diventa un Garden di sogni. Gian Rocco e i figli, la passione per il giardino diventa un’azienda

370

Un’oasi verde in mezzo a un dedalo di strade, incroci e rotonde, basta imboccare quella giusta per finire dentro a un sogno verde. Passando sulla strada magari non ci si fa molto caso, da Piangaiano si imbocca la strada verso Solto e subito sulla destra un grande edificio con la scritta Idea Verde. Mattina di fine novembre, parcheggio, Gian Rocco Andreoli, fondatore dell’azienda più di 30 anni fa, era il 1991, è già al lavoro. Gian Rocco papà di Alessandro e Roberto che portano avanti l’azienda e hanno pensato di ampliarla verso qualcosa di nuovo, qualcosa che fa sognare, qualcosa che stiamo per andare a scoprire. E poi ci sono Veronica, Katia e Donatella, dipendenti del Garden. Che non è solo un posto dove trovare fiori, piante e verde ma appena si entra ci si trova proiettati in un mondo che fa sognare, composizioni, arredo particolare, vasi, confezioni regalo, oggetti davvero particolari, home decor. In questi giorni l’allestimento è natalizio e ci si tuffa in un’atmosfera natalizia che ti fa sentire dentro una fiaba, un guscio, una carezza: “Il Garden lo abbiamo aperto a marzo, per la festa del papà ma l’attività di giardinaggio esiste dal 1991”. “Allora – racconta Gian Rocco – facevamo giardini, orti, una passione che è diventata un mestiere. Mio figlio si è poi iscritto a una scuola specifica del settore a Minoprio, e poi ha proseguito con i giardini e pian piano ampliato l’offerta, perché il verde è anche molto altro”. Idea Verde è nata a Pianico e a Pianico esiste ancora, parte produttiva e magazzino: “Poi nel 2010 abbiamo aperto qui un primo spazio magazzino che col tempo si è ampliato, un bel salto – racconta Gian Rocco – ma la parte relativa ai giardini va avanti, continua, quella è la nostra base. Ma sentivamo il bisogno di alzare l’asticella e l’asticella è stata alzata”. “Già – continua Veronica – Alessandro e Roberto erano arrivati a un livello alto con i giardini, e così hanno guardato oltre, ed è nato questo spazio dove stile e gusto si fondono”….

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 2 DICEMBRE

pubblicità