ENDINE – La lettera – “In un momento in cui vengono prorogate patenti, revisioni ecc. noi riceviamo ordini per ritirare i sacchi dello sporco”

Gentile redazione, sono un residente di Endine e ho appena ricevuto una lettera che mi ha lasciato senza parole, gliela riporto:

“Gentile cittadino, da un controllo effettuato dai competenti uffici comunali risulta che la S.V. non ha ancora provveduto al ritiro della fornitura contingentata dei sacchi da utilizzare nel corrente anno per la raccolta indifferenziata dei rifiuti. Nell’invitarLa a provvedere quanto prima al ritiro, Le ricordo che l’inosservanza delle norme inerenti la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti domestici e/o industriali integra un illecito amministrativo e, nei casi più gravi, anche responsabilità penale. Infine, le chiedo cortesemente di specificare per iscritto, con comunicazione da inviare al sopra intestato Comune entro e non oltre 30 giorni dal ricevimento della presente, i motivi per i quali non ha ancora ritirato la fornitura in oggetto e le modalità con cui nel frattempo ha smaltito i rifiuti. In mancanza di quanto sopra l’amministrazione comunale sarà costretta…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 24 APRILE