ENDINE – INTERVENTO – “Si è rotto l’acquedotto nel mio cortile e Uniacque dice che devo pagare io… uno scandalo”

2172

Nei giorni scorsi in redazione è arrivata la mail di un cittadino, Valentino Bonomelli, in cui spiega che nel suo giardino si è rotto l’acquedotto. Interpellato il Comune di Endine fa sapere che l’amministrazione si è interessata al problema attivando gli uffici che si sono messi in contatto con Uniacque. È proprio quest’ultima a gestire il servizio secondo un determinato regolamento.

pubblicità

***

Buongiorno,

dal primo febbraio si è rotto l’acquedotto che passa nel mio cortile. Ho denunciato il tutto a Uniacque, ma si rifiutano di intervenire dicendo che, anche se il tubo è il loro, anche se la rottura è a monte del contatore, anche se la manutenzione compete a loro, anche se il Comune di Endine li ha chiamati per sollecitare, insomma loro non si muovono perché secondo il regolamento di Uniacque stesso i lavori li deve pagare il privato. E allora Uniacque che ci sta a fare?!

Io mi rifiuto per principio e perché non sono responsabile dell’acquedotto. Anzi, io sono un danneggiato con l’acqua che mi scava il cortile….

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 1 APRILE

pubblicità