ENDINE – I 4 sindaci ricordano Luisa Guerinoni: “Una vita al servizio degli altri, ci hai insegnato tanto”

Maria Luisa Guerinoni. Che per certe persone basta il nome, in Valle Cavallina la conoscevano tutti, quando c’era bisogno di qualcosa lei era in prima fila, e in quella fila tutti sapevano che potevano contare su di lei, Maria Lusia schietta e decisa quando serviva, dolce e accogliente quando ce n’era bisogno. Ed è proprio questo mix che ha fatto e farà ancora una volta la differenza lassù. Dove tutto è per sempre.

Quando ci lasciano persone come MARIA LUISA GUERINONI il senso di smarrimento è immenso.  La sua assenza è, e rimarrà, un vuoto incolmabile. E questo succede perché Luisa (come tutti la chiamavamo) ha lasciato un segno indelebile nella propria Comunità e nei cuori di chi l’ha conosciuta profondamente. Luisa aveva un carattere forte e determinato, la sua presenza in un luogo non passava mai inosservata. Aveva sempre un punto di vista, un’idea, un’opinione da comunicare, a volte anche con irruenza, ma mai in modo banale o superficiale. Perché il suo interesse, la sua attenzione per gli altri e per ogni aspetto della vita erano al centro dell’esistenza di tutti i giorni.  Per circa 25 anni ha dedicato il proprio tempo, con impegno ed estrema dedizione, alla vita comunitaria di Endine Gaiano. Ha rivestito il ruolo di Consigliere Comunale, Assessore ai Servizi Sociali e, dal 2014 al 2019, anche quello di Vice Sindaco. In queste sue vesti, era perennemente in ascolto. In ascolto degli ultimi, delle persone più bisognose e fragili, a cui ha dedicato l’intera vita. Essere al servizio degli altri è stata la sua grande missione. E ciò che rendeva speciale il suo operato era il sorriso che sempre l’accompagnava, anche nei periodi più difficili della sua vita. Una frase che le era molto cara era, infatti: “Il sole illumina la nostra vita…sempre”. Pur avendo dovuto affrontare una dura malattia, mai si perdeva d’animo anche nei momenti di estrema sofferenza, e ha continuato a prestare il proprio operato in ambito amministrativo comunale anche quando la malattia rallentava il suo passo ma mai il suo entusiasmo e la voglia di fare…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 7 AGOSTO


Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /web/htdocs/www.araberara.it/home/wp-content/themes/Newspaper/functions.php on line 338