ENDINE I conti non tornano e il Comune non riesce a farsi pagare, più di mezzo milione di euro di crediti non riscossi

63

I conti annaspano. E a dirlo non è la minoranza, ma niente meno che il Responsabile Economico Finanziario del Comune, e cioè parte in causa dell’attuale maggioranza. Che addirittura mette nero su bianco alcuni inquietanti scenari:  “…la mancata attuazione di entrate iscritte nel bilancio di previsione potrebbero compromettere la stabilità dei conti – scrive –  è il caso delle previsioni di entrata delle sanzioni al codice della strada, quantificate in 90.000 euro in sede di bilancio di previsione dall’ufficio competente, che oggi trovano difficoltà di realizzazione anche in conseguenza alla mancata sottoscrizione delle convenzioni con altri Comuni per l’ utilizzo congiunto di personale….Ricordo, infine, come dall’anno 2015 il mantenimento dell’equilibrio corrente sia stato assicurato attraverso l’applicazione di un’importante quota di oneri di urbanizzazione in parte corrente e che nell’anno 2015 l’Ente ha dichiarato disequilibrio, applicando una quota di avanzo di amministrazione”…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 25 AGOSTO

pubblicità