ENDINE – Cinque anni dopo il progetto bocciato arrivano 450mila euro per la sede della Protezione Civile

203

Davvero un bel regalo poter dare degli spazi al volontariato che aspettavamo da tempo e di cui avevamo bisogno”, inizia così Marzio Moretti, assessore alla Protezione Civile.

A Endine, in località Pertegalli, quella che ospita la zona industriale, infatti nascerà un grande centro polifunzionale che ospiterà Orobie Soccorso e la Protezione Civile Ana.

Un percorso lungo e tortuoso e che può finalmente scrivere il suo lieto fine: “Abbiamo iniziato a pensare a questa sede cinque anni fa, il luogo individuato era dietro il cimitero, in centro al paese, una zona strategica. Abbiamo stipulato una convenzione tra Protezione Civile Ana e Comune, abbiamo preparato il progetto, ma è stato tutto bloccato dall’indagine geologica; lì si sarebbe potuto costruire soltanto con le palificazioni, ma era un progetto improponibile e quindi abbiamo abbandonato l’idea”.

Fino a qualche settimana fa: “Poco prima di Natale il consiglio regionale ha approvato una manovra finanziaria da 565 milioni, di cui 450mila euro sono destinati proprio per la nostra sede. Se inizialmente erano le associazioni a dover cercare le risorse necessarie alla realizzazione, oggi l’opera diventa completamente pubblica….

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 7 GENNAIO

pubblicità