araberara in edicola

    (p.b.) Arriva domani nelle edicole il nuovo numero di Araberara. La solita faticaccia nei giorni di chiusura. Abbiamo un’intervista con Antonio Curnis, uno dei più grandi “luminari” al mondo della medicina del cuore, che ha inventato e impiantato (già 7 interventi da lui effettuati nel mondo) il pacemaker senza fili. “Siamo gli elettricisti del cuore”, dice con formula efficace.

    Centri e persone di eccellenza italiani che ci fanno onore (Curnis è di Fonteno). Raccontiamo la testimonianza diretta di un giovane soverese in Messico proprio nei giorni del massacro degli studenti. Daniele Belotti in un’intervista denuncia il “doppiopesismo contro l’Atalanta, l’enfatizzazione dei giornali” e descrive la Curva come una “ricchezza multiculturale”, parla dello Stadio e dei divieti, del Baretto chiuso la domenica, del presunto complotto contro i Ruggeri e del calcio scommesse. E c’è la memoria di Luca Rossi, ultrà atalantino e molto altro, morto in un incidente, con l’intervista esclusiva ai genitori. Naturalmente ci sono le indiscrezioni sulle elezioni comunali di Gazzaniga, Clusone, Borgo di Terzo e Cenate Sotto. Il progetto multimilionario della Valle Seriana con le 11 opere e la ribellione dei 4 Comuni dell’Asta alta del Serio. A Castione la polemica sull’Asilo di Dorga che chiude con la risposta del parroco. Lo Zorro scalvino finito nei Tg di Hong Kong. E c’è l’inchiesta sulla “Terra dei fuochi sebina”, una boma ecologica con 700 tir di cianuri e fluoriti arrivati in Val Camonica e che adesso scaricano nell’Oglio che si riversa nel lago d’Iseo, con le reazioni di amministratori ed esperti. A Tavernola il Cementificio è in crisi finanziaria e perde il ricorso al Tar mentre all’europarlamento arriva un’interrogazione sulla richiesta di bruciare i rifiuti CDR. E a Casnigo torna l’ex sindaco e attacca il suo successore sul PGT. E naturalmente molte altre notizie da tutti i Comuni. Domani mattina in edicola.