DIOCESI – Curia e Parrocchie, ecco le ultime decisioni del Vescovo Beschi

All’inizio di settembre, quando molti preti stanno per fare le valigie e traslocare in nuove Parrocchie, in base alle designazioni fatte nei mesi scorsi dal Vescovo, ecco che da Città Alta è arrivata una notizia: mons. Francesco Beschi ha fatto una nuova tornata di nomine.

In parte si tratta di designazioni che cambiano ben poco, ad esempio se l’amministratore parrocchiale del tal paese viene nominato parroco dello stesso paese: non cambia niente per lui, al massimo si può considerare la nomina più “definitiva” (anche se oggi di definitivo non c’è più niente neanche nella Chiesa).

In parte si tratta di spostamenti che riguardano in particolare la macchina curiale, nel tentativo di renderla più fluida e più rispondente alle esigenze di questo tempo.

Il Vescovo Beschi ha anche costituito all’interno dell’Ufficio Catechistico la sezione “Primo annuncio” e ne ha nominato “addetto” don Flavio Bruletti, 51 anni, di Azzano San Paolo, già vice assistente diocesano dell’Azione Cattolica, attualmente collaboratore pastorale di Stezzano.

Oltre a questa, ecco di le altre nomine e gli spostamenti stabiliti dal Vescovo.

Don Mattia Magoni, 32 anni, di Trescore, è stato nominato Direttore dell’Ufficio per la Pastorale delle Comunicazioni sociali, insegnante di catechetica in Seminario e collaboratore pastorale di Vilminore, Vilmaggiore e Pezzolo…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’  13 SETTEMBRE