DESENZANO DI ALBINO – Don Ettore, la Madonna della Gamba e l’abbraccio dei fedeli

L’ingresso del nuovo parroco di Desenzano al Serio, don Ettore Galbusera, non poteva che avvenire nel cuore religioso della frazione albinese, di fronte al Santuario della Madonna della Gamba. Il successore di don Gianpaolo Mazza è stato accolto con grande calore ed entusiasmo dalla comunità di Desenzano, che poche settimane fa ha festeggiato la sua Madonna, che è anche patrona dell’intero Comune di Albino, rappresentato durante la cerimonia di ingresso dal sindaco Fabio Terzi; era presente, tra gli altri, anche il prevosto della Parrocchia di Albino (una delle nove presenti sul territorio comunale), don Giuseppe Locatelli.

Durante il corteo tra la chiesa mariana e la parrocchiale, sindaco e sacerdoti erano “scortati” da due soldati dell’antica Roma; si trattava di due esponenti dell’associazione albinese ‘Astorica’, che organizza eventi con costumi d’epoca romana, medioevale e rinascimentale.

Don Ettore, 65 anni, è stato fino ad alcune settimane fa prevosto di Trescore Balneario (erano infatti presenti il sindaco Danny Benedetti e il curato don Ivan Giupponi), dove si trovava dal 2010. In precedenza, era stato parroco di Cicola dal 1991 al 2000 e di Montello dal 2000 al 2010.

In Valle Seriana don Ettore aveva svolto il suo servizio pastorale come curato subito dopo l’ordinazione sacerdotale dal 1981 al 1983 a Pradalunga e dal 1983 al 1991 a Villa di Serio…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 22 OTTOBRE