Darfo, evade dai domiciliari per andare a trovare il fidanzato, arrestata 39enne

Evade dai domiciliari per incontrare il fidanzato e viene arrestata. E’ successo ad una 39enne di Darfo Boario Terme, finita al centro dell’indagine “Lucignolo” a fine giugno, che aveva visto l’esecuzione di 23 misure cautelari da parte dei carabinieri della Compagnia di Breno per detenzione e spaccio.

La donna era risultata collegata a due fratelli della zona, che spacciavano centinaia di dosi di cocaina a settimana, destinate ad acquirenti della media e bassa Valle Camonica. A lei il compito di effettuare le consegne di droga a domicilio. Il Gip del Tribunale di Brescia aveva applicato nei suoi confronti la misura cautelare degli arresti domiciliari, ma dopo l’evasione è stata arrestata.