CREDARO – Il paese unito insieme all’amministrazione: “Siamo nati per combattere la sorte”

97

La comunità di Credaro ha vissuto, nel terzo fine settimana di Avvento, momenti di festa e condivisione.  Partendo nel pomeriggio di sabato 11 dicembre con l’animazione natalizia per  bambini con lo spettacolo dei Burattini e l’animazione di giocoleria in Piazza Don Bruno Bellini, arricchita da una cioccolata (per gli adulti l’immancabile vin brûlé degli alpini). e una fetta di panettone o pandoro insieme.  L’invito per lo scambio augurale era esteso a tutta la popolazione! La sera dello stesso giorno si sono potute ascoltare le melodie e i ritmi del locale complesso musicale ‘I Giovani’ che, nonostante le restrizioni in tempo di pandemia, ha continuato con passione le attività per grandi e piccini, regalando ai presenti un concerto strepitoso in collaborazione con la Scuola Primaria Ada Negri.  Infine domenica 12 dicembre non poteva mancare la presenza di Santa Lucia  che, per evitare assembramenti, ha deciso di far visita ai bambini con diverse tappe che hanno toccato tutte le zone di Credaro.

pubblicità

SUL NUMERO IN EDICOLA DAL 17 DICEMBRE

pubblicità