Covid e Capodanno: cosa si potrà fare e cosa no

295

Il Capodanno si avvicina ed ecco arrivare nuove regole. Le restrizioni saranno meno severe rispetto all’anno scorso, ma la costante crescita dei contagi dovuta alla variante Omicron, ha spinto il Governo a correre ai ripari.

Vediamo insieme cosa sarà possibile fare (e cosa no) a Capodanno.

COSA SI PUÒ FARE: FESTE IN CASANessun divieto per la notte di San Silvestro in casa tra amici e parenti. Nessun limite sul numero degli invitati.

CENONE AL RISTORANTE – Non ci sarà bisogno di cancellare la prenotazione per il veglione di Capodanno al ristorante: le cene fuori casa restano consentite. Al tavolo ci si potrà però sedere solo se in possesso di Super Green pass: solo i vaccinati contro il Covid o i guariti potranno farlo, non è valido il tampone. Lo stesso vale anche solo per consumare un caffè al bancone dei bar.

COSA NON SI PUÒ FARE: DISCOTECHE – Dal 30 dicembre e fino al 31 gennaio 2022 dovranno chiudere di nuovo tutte le discoteche sul territorio italiano. La decisione è stata una delle più controverse del nuovo decreto.

COSA NON SI PUÒ FARE: CAPODANNO IN PIAZZA – Vietati “gli eventi, le feste e i concerti, comunque denominati, che implichino assembramenti in spazi all’aperto”. Per il secondo anno di fila non ci saranno quindi festeggiamenti in piazza.

COPRIFUOCO – Una grande novità rispetto al 2020 è che non ci sarà alcun coprifuoco. Rispettando tutte le altre regole previste, si potrà quindi tornare a casa a qualsiasi ora.

VIAGGI ALL’ESTERO – Chi ha prenotato un viaggio all’estero non dovrà cancellare la prenotazione. Il turismo in uscita dall’Italia resta consentito.

 

 

pubblicità