COSTA VOLPINO-LOVERE – LA STORIA – Saban, 34 anni, la passione per il kebab e per la sua terra. Ora ha 3 locali: “Qui per dimostrare che facciamo qualità, amo il mio lavoro, in Italia troppa burocrazia”

Saban ha 34 anni, classe 1986, arriva dal sud della Turchia, occhi chiari, capelli neri e tanta voglia di dimostrare che nella vita si può arrivare dove i sogni ci indicano la via. Saban è seduto nel suo locale sul lungolago di Lovere, vicino all’Accademia Tadini, uno dei tre locali di cui è proprietario. Da poco passato mezzogiorno, nel locale c’è tanta gente, si sfornano panini, kebab, pizze, piadine. “Sono arrivato in Italia nel 2009 – racconta Saban – qui c’era già mio fratello maggiore, Huseyin che distribuiva prodotti per kebab. Sono arrivato qui col mio socio Hasan (che mentre Saban parla sta preparando kebab), siamo arrivati a Melegnano, arrivavamo da un villaggio della Turchia, nella zona del sud e ho cominciato a distribuire carne all’ingrosso, giravo i negozi di tutta la Lombardia distribuendo carne per il kebab”. Saban gira la Lombardia e intanto si appassiona al suo lavoro: “Volevo fare vedere cosa sappiamo fare, volevo mostrare che facendo prodotti di qualità si può ottenere molto”.

Detto fatto, il fratello di Saban si mette in proprio e produce la carne per il kebab: “Carne di alta qualità – spiega Saban – vitello e tacchino, uno strato per volta, alcuni fanno il kebab anche con pollo e tacchino, costa meno ma non ha la stessa qualità…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 19 GIUGNO