COSTA VOLPINO – Laura, 10 musicisti del paese, un prato sul lago, centinaia di giovani. ‘Songs on the water’ lascia il segno

326

Si chiama Laura Pellegrinelli, si legge entusiasmo. Si chiama vicesindaca, si legge passione. E se si mischiano entusiasmo e passione il risultato è quello di domenica 4 settembre, un weekend di quelli che lasciano il segno e anche il…sogno, in tutti quelli che lo hanno vissuto. ‘Songs on the water’, un pic-nic a base di musica dal vivo e dal vivo hanno suonato tutti musicisti del paese, tutti di Costa Volpino. La location era quella suggestiva e unica della zona del Bersaglio, il grande prato davanti al lago, sponda Costa Volpino: “Si sono alternati musicisti, alcuni professionisti, tutti under 25 – racconta con entusiasmo Laura – da tempo pensavo di proporre qualcosa di diverso che coinvolgesse i giovani del nostro paese e così è nata questa prima edizione, dico prima perché io penso e spero che ce ne saranno molte altre visto come è andata a questo giro”. Dalle 18.30 sino a notte fonda, musica, e che musica, artisti del paese, 50 ragazzi dello staff che si sono occupati anche del cibo e delle bevande. Musica di ogni tipo, anche classica, insomma, un repertorio di quelli da lasciare il segno, e appunto il sogno: “Molti ragazzi – continua Laura – in questi mesi mi chiedevano perché non si facesse nulla a Costa Volpino sul fronte musicale, erano invitati a suonare in molti paese ma qui no”. Detto fatto…

SUL NUMERO NI EDICOLA DA VENERDI’ 9 SETTEMBRE

 

pubblicità