COSTA VOLPINO – INTERVENTO – “Mettere mano alla questione Campovolo e aprire un tavolo di confronto”

Cari Concittadini,

Domenica 12 Settembre, io e la mia squadra siamo stati invitati a presenziare all’evento organizzato

dall’associazione “Iseo Lake Airfield” tenutosi presso l’aviosuperficie di Costa Volpino.

“In volo senza barriere”, una giornata dedicata a ragazzi e ragazze con disabilità che hanno potuto

provare l’esperienza del volo.

L’evento ha visto impegnati numerosi volontari fra cui alcuni ragazzi della Protezione Civile del

paese.

Quella dell’aviosuperficie di Costa Volpino è da anni una questione controversa: da una parte c’è chi

ritiene che l’attività di volo degli ultraleggeri, soprattutto nella zona della foce del fiume Oglio non

dovrebbe esistere; dall’altra c’è chi invece propone uno sviluppo turistico della sponda nord del lago

che abbia al centro proprio questa attività.

Negli ultimi giorni il comitato “Nocampovolo” ha affisso dei manifesti in cui si chiede ai Candidati

Sindaco di farsi avanti e dare la propria opinione sulla questione.

In qualità di Candidato Sindaco della lista “Idea Civica – Facchinetti Sindaco” che si presenterà alle

prossime elezioni amministrative del 3 e 4 Ottobre per il Comune di Costa Volpino ritengo opportuno fare chiarezza su un tema così importante.

Il Centro Volo Nord avvia la sua attività nel 2016 con la costituzione di un campo volo in terreno

privato, precisamente nel tratto perilacuale della parte terminale a ventaglio dell’ampia piana

alluvionale del corso del Fiume Oglio, alla confluenza con il bacino lacustre Sebino. Questa zona

rientra nel PLIS dell’Alto Sebino ed è classificata dallo stesso in Zona A (contesti di Fondovalle in

relazione con il corso d’acqua principale di elevato valore naturalistico e paesistico ambientale).

L’area in questione, è stata poi rafforzata dal riconoscimento internazionale dell’Unesco ottenuto nel Luglio 2018, quando è entrata a far parte delle aree “Riserva della Biosfera” definendo la foce del Fiume Oglio un territorio di elevato valore naturalistico e di biodiversità…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 24 SETTEMBRE