COSTA VOLPINO – Il sindaco Bonomelli e quell’area verde di 60.000 metri quadri al centro del paese che tutti ignoravano: si lavora al più grande parco della zona

Era lì. Ma sembrava non essersene accorto nessuno. Un’immensa area abbandonata nel cuore di Costa Volpino. Nessun programma elettorale l’ha mai contemplata, nessuno ne ha mai parlato. Quasi non esistesse. E intanto Costa Volpino era considerato il paese ‘periferia’ del verde e del turismo, insomma, si arrivava a Lovere e poi basta. L’amministrazione Bonomelli da anni ci ha messo testa e anima, prima l’operazione Bersaglio, altra zona abbandonata e recuperata, è diventata un polmone verde fruibile da moltissima gente di tutta la zona e ora questa zona centrale, immensa, che alla fine ospiterà anche il nuovo campo da calcio a 11. Una zona centrale e nevralgica per Costa Volpino. “L’intervento è quello della zona del fiume – spiega il sindaco Mauro Bonomelliun’area che ha una superficie di 40.000 metri quadrati, non solo quindi campo sportivo, un percorso iniziato cinque anni fa quando abbiamo acquisito dall’ente agenzia del demanio l’intera zona e una riqualificazione che si è concretizzata lo scorso anno. Abbiamo cominciato ad investire somme per la pulizia e la miglioria di quelle aree degradata, avevamo fatto alcuni sopralluoghi con la forestale e avevamo scoperto che alcuni animali non erano tenuti in buono stato….

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 7 FEBBRAIO