COSTA VOLPINO – Il Moto Club Costa Volpino fa incetta di titoli nella stagione 2020, dopo 45 anni è di nuovo campione italiano a squadre

Durante una stagione agonistica, purtroppo segnata dalla pandemia e, orfana di alcune prove in programma, la FMI (federazione motociclistica italiana) è comunque riscuota a far svolgere il minimo dell’attività per far sì d’assegnare i titoli italiani e regionali per le molteplici categorie in competizione.

E, dopo ben 45 anni, il Moto Club Costa Volpino ha potuto riacquisire il titolo di campione italiano a squadre della categoria Enduro. Nel 1975 furono i piloti Rinaldi, Carrara e Facchinetti a fregarsi il titolo nazionale bissati nel 2020 da Renato Pegurri, Giorgio Alberti, Roberto Rota e Massimo Grammatica.

Oltre al prestigioso riconoscimento, i piloti del sodalizio sportivo dell’alto lago hanno provveduto a portare in bacheca altri cinque titoli nazionali e tre regionali. Nell’ordine si fregeranno nella miglior tabella di gara (questa spetta a chi si è imposto come campione nazionale) il giovane Andrea Surini che a bordo di una KTM 65 2T, si è imposto a tutti nella categoria “Debuttanti”. Nella categoria 125 Cadetti ha prevalso Gabriele Pasinetti a bordo di una Beta, mentre nell’ Expert 250 4T ha avuto la meglio su tutti Giorgio Alberti in sella ad una Sherco. Una particolare menzione va a Renato Pegurri, più volte campione mondiale e nazionale che, nonostante la non tenera età ha sbaragliato il campo in sella ah una Husquarna 250 2T nella classe “Ultraveteran”…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 22 GENNAIO