COSTA VOLPINO – É nata il 9 marzo l’Associazione Sportiva, nuove squadre sul nuovo campo e collaborazione con l’Albino Leffe

505

Ci siamo. Fiocco… rosa in casa Costa Volpino. Ne avevamo già parlato qualche mese fa, ma ora c’è l’ufficialità. Il 9 marzo è nata l’Associazione Sportiva Dilettantistica Costa Volpino.

Una nuova realtà, una grande opportunità, un nuovo campo, quello in località Malpensata, una società amica dell’AlbinoLeffe, cioè affiliata alla squadra seriana.

Pronti, via, da cosa si parte? “L’idea – spiega il presidente Diego Lorandiè quella di partire con due squadre in uscita dal GSO per limiti di età, le categorie Esordienti e Giovanissimi, lo sforzo sarà poi quello di andare a creare una prima squadra e la Juniores e lavoreremo anche per creare una prima squadra femminile”.

Obiettivi? “Puntiamo a costruire un progetto sportivo concreto e duraturo nel tempo, estendendolo anche ai paesi limitrofi, considerate le potenzialità che può offrire un territorio popoloso e ricco di risorse come il nostro -. Lo scopo è quello di continuare il percorso di crescita dei ragazzi che, dai 5 ai 12 anni, giocano a calcio negli Oratori di Costa Volpino, sia in ambito maschile che femminile. Il ‘testimone’ che erediteremo dal GSO, che continuerà quindi a fare calcio e continuerà a farlo negli oratori con gli stessi principi e valori messi in campo fino ad oggi, ci permetterà di avere un’importante risorsa da far crescere; a noi spetta il compito di offrire la possibilità a tutti i ragazzi di giocare a Costa Volpino senza dover richiedere particolari sacrifici alle famiglie”.

Allora si parte, rivolgendosi a grandi e piccini: “Vogliamo proporre, per i più giovani, l’attività

sportiva come strumento educativo nella quale coltivare le attitudini sportive e morali; per i più grandi invece l’attività sportiva come avvincente proposta agonistica nella quale misurarsi e

competere con gli altri. Insomma, ci sforzeremo di trovare il giusto equilibrio tra l’agonismo puro e il semplice divertimento sportivo grazie anche ad allenatori e tecnici preparati, ritenendo che competenza ed efficienza esaltino l’importanza dell’azione educativa”….

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 18 MARZO

pubblicità