COSTA VOLPINO – Due società, un nuovo campo e un unico obiettivo

A dieci anni +1 dalla fondazione, con una nuova stagione ormai alle porte e con le ultime da dimenticare velocemente, è tempo di guardare al futuro.

È il momento di farlo, senza stravolgere ciò che siamo ma soprattutto senza dimenticare il motivo per cui abbiamo creato un Gruppo Sportivo di tutti gli Oratori di Costa Volpino, per continuare così il cammino ed il nostro    percorso di crescita.

Negli ultimi anni grazie ad un enorme impegno di staff e direttivo ci sentiamo di dire che siamo cresciuti molto, sotto tanti aspetti: il primo è il fattore numerico, vicini ogni anno al centinaio di bambini che sviluppano la loro attività negli oratori del paese, dall’altro ma soprattutto sotto un punto di vista di immagine attirando  l’attenzione anche di molte società non oratoriali del territorio da cui poter andare a cercare piccole promesse da far crescere nei loro vivai.

Per anni abbiamo combattuto affinché la crescita fosse continua, anche dopo l’età “del calcio a 7” e quindi puntare a realizzare il sogno che fin dal primo giorno di fondazione: FAR CRESCERE E FAR GIOCARE I NOSTRI RAGAZZI A COSTA VOLPINO.

Abbiamo quindi affittato per anni campi a 11 nei paesi limitrofi come Endine, Pianico e Sovere collaborando anche attivamente con le società del posto, alle quali naturalmente va un grosso grazie per questa possibilità e per questo percorso condiviso.

E’ capitato anche, con rammarico, di dover trasferire o cedere vere e proprie squadre composte da giocatori/accompagnatori/dirigenti ad altre società, per permettere così ai nostri ragazzi di realizzare il sogno che ogni bambino amante del calcio ha ma soprattutto di poter continuare l’attività. Da oggi però ci piacerebbe aprire un capitolo nuovo e dare una prospettiva diversa per il futuro dei ragazzi una volta usciti dal calcio oratoriale e dagli oratori stessi….

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 10 SETTEMBRE