COSTA VOLPINO – Baiguini: “Il Covid ci ha fatto riscoprire la vita all’aria aperta, ecco come abbiamo trasformato il paese, dalla passerella al campo di calcio”

Con il procedere dei lavori di riqualificazione degli spazi a fiume che l’Amministrazione comunale di Costa Volpino ha caparbiamente voluto si vede ora il progetto generale di riqualificazione ambientale e recupero di percorsi e aree prima abbandonate ed oggi recuperate e presto riconsegnate alla collettività per usi ricreati e sportivi. L’assessore al governo del territorio Federico Baiguini, candidato Sindaco della lista civica Costa Volpino Cambia per le prossime elezioni amministrative racconta: ”La pandemia Covid ci ha portato a riscoprire l’importanza della vita all’aria aperta. L’impegno profuso dall’amministrazione comunale per recuperare percorsi ciclopedonali esistenti e realizzare nuovi percorsi ciclopedonali di collegamento tra vari parti del territorio assume così, alla luce di questa situazione, ulteriore importanza.  Questo lavoro parte da lontano, dieci anni di impegno e di dedizione spesso anche in sordina su queste tematiche, hanno portato e porteranno importanti sviluppi nei prossimi mesi. Le promesse contenute nel nostro programma elettorale oggi sono divenute realtà. La realizzazione del percorso ciclopedonale che passando adiacente al nuovo campo da calcio ad 11 giocatori, passa sotto il ponte Barcotto, attraversa il parco del fiume Oglio, recentemente riqualificato e attrezzato con la palestra sportiva all’aria aperta, e continua fino all’area sosta camper arrivando fino al confine con il comune di Lovere è completato. Un meraviglio percorso in grado di fare riscoprire parti del territorio magari meno note e che troverà compimento con la realizzazione del ponte ciclopedonale lungo il fiume Oglio..

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 23 LUGLIO