COSTA VOLPINO – Baiguini: “Anno di semina e poi il nuovo PGT cambierà Costa Volpino. Per i Portici servono soldi”

Anno di semina e poi si raccoglie, e sarà una grande raccolta”. Federico Baiguini, assessore del Comune di Costa Volpino è al lavoro nel suo studio e racconta quello che dovrebbe essere il 2020 e l’inizio del 2021 (giusto a pochi mesi dalle elezioni amministrative) per l’amministrazione di Costa Volpino: “La variante al PGT è l’obiettivo finale oltre al campo da calcio a 11 e il Palacbl”. Una variante che dovrebbe contribuire a sistemare parecchie cose a Costa Volpino: “Un PGT conservativo che non va a stravolgere urbanisticamente altro consumo di suolo ma va a recuperare il suolo che già viene utilizzato ora. Daremo molta importanza a questo aspetto, e cercheremo di far percepire l’importanza della questione delle piste ciclopedonali e dell’ambiente, stiamo spingendo molto su questo, la realizzazione di piste ciclopedonali favorisce il movimento di cittadini in ambienti sicuri e panoramicamente importanti, cercando di portarli così su percorsi in totale sicurezza, e questo anche per gli anziani e i bambini è un aspetto molto importante, e poi si tratta di collegamenti importanti, da Lovere a Pisogne un unico percorso che serve a incentivare il turismo e la mobilità leggera…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 6 DICEMBRE