COSTA VOLPINO – 7 cimiteri, il doppio dei morti dello scorso anno, una gestione complessa, al via lavori e nuovi spazi

Gianpietro Bettoni, consigliere con delega ai cimiteri, nell’anno appena concluso ha avuto parecchio da fare. Quanti cimiteri ci sono sul territorio di Costa Volpino? “Ogni frazione ha il proprio cimitero, quindi in totale contiamo 7 cimiteri sul territorio. Una situazione complessa dal punto di vista gestionale, ma peculiare del nostro territorio”. Com’è andato il 2020? Ci sono problemi di spazio e gestione? “Da consigliere comunale con delega ai cimiteri è stato un anno davvero difficile, la gestione della fase di emergenza e di criticità è stata nuova e senza preavviso per tutti. Nonostante l’elevato numero di defunti avuti nel nostro comune nel periodo di marzo e aprile, quasi raddoppiati rispetto agli anni precedenti, e grazie ad una politica di estumulazioni programmate e puntuali, adottata da questa amministrazione negli ultimi anni, non abbiamo avuto mai carenze di disponibilità di spazi in nessuno dei 7 cimiteri. Anche noi abbiamo avuto la necessità di utilizzare una chiesa per la custodia momentanea di un numero limitato di defunti, a causa dell’impossibilità di accesso immediato ai forni crematori, cosa che mai avremmo potuto immaginare. Sicuramente si è reso necessario porre molta attenzione alla gestione cimiteriale nel periodo di primo lockdown, nostro malgrado abbiamo deciso di chiudere l’accesso ai cimiteri, per evitare assembramenti, consapevoli di togliere la possibilità di stare vicino ai propri cari defunti sia spiritualmente che con il semplice deposito di un fiore, ma fiduciosi che questo sacrificio potesse aiutare il paese alla sconfitta di questo virus invisibile…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 8 GENNAIO