COLZATE – Viaggio nel Canile dove ogni giorno i cani vanno a passeggio con i volontari

Passeggiando sulla pista ciclo pedonale della Valle Seriana nei pressi di Colzate, si può vedere, o meglio sentire, una struttura piena di recinti, in cui l’energia è frenetica e in cui è impossibile non fermarsi a dare un occhiata. L’accoglienza è sempre caotica, come la famiglia il giorno di Natale. A darti il benvenuto però non ci sono baci e auguri, ci sono decine di voci che si sommano. È l’abbaiare dei cani quello che ti accoglie quando ti avvicini al Canile di Colzate, sono una moltitudine di musetti che cercano di farsi accarezzare dai buchi del recinto e sono i volontari che hanno deciso di spendere il loro tempo qui, facendo dell’accudire i cani senza padrone la loro missione. Passando un po’ di tempo nella struttura, ci si rende conto di quanto calore possono darti questi animali.

Entro dal cancello che divide i visitatori dai recinti veri e propri e mi ritrovo nella prima zona dedicata a questi ospiti a quattro zampe… SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 22 NOVEMBRE