COLZATE E CASNIGO – Sempre aperta la questione del semaforo. Il parere dei sindaci di Colzate e di Casnigo: “Bisogna trovare altre soluzioni, per chi lavora nella zona industriale è un problema”

Rimane sempre aperta la questione del semaforo di Colzate, ritenuto, a torto o a ragione, la causa delle lunghe code di automezzi che in Valseriana si formano in ogni giorno e in ogni stagione. Le notizie più recenti parlano della disponibilità della Provincia a rimuoverlo, ma bisogna che i sindaci dei due paesi interessati siano d’accordo:

“Ma a me sembra che il semaforo serva soprattutto Colzate e, in parte, i cittadini di Vertova che vanno in direzione Clusone o verso Bergamo – osserva il sindaco di Cassnigo Enzo Poli penso che, più che toglierlo, si potrebbero ipotizzare e sperimentare altre soluzioni

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 7 FEBBRAIO