COLLI DI SAN FERMO – CARABINIERI CASAZZA – 1989-2019: Carabinieri in festa per i 30 anni della cappella della “Virgo Fidelis”. Il neo presidente Ernestino Gualeni: “Bellissima festa e grande partecipazione”. Presenti i sindaci di mezza Val Cavallina

Sono passati 30 anni dal 14 ottobre 1989, giorno in cui venne inaugurata sui Colli di San Fermo la cappella della “Virgo Fidelis”, la patrona dell’Arma dei Carabinieri. Il luogo di culto era stato voluto dall’Associazione Nazionale Carabinieri in Congedo di Casazza, che è stata costituita nel 1986 e che comprende i soci dei Comuni di Casazza, Borgo di Terzo, Berzo San Fermo, Bianzano, Endine Gaiano, Gaverina Terme, Grone, Monasterolo del Castello, Ranzanico, Spinone al Lago e Vigano San Martino.

Tre decenni dopo, sabato 29 settembre, i sindaci di questi paesi sono saliti sui Colli per festeggiare i primi 30 anni della cappella e, proprio come nel 1989, era presente l’Arcivescovo mons. Gaetano Bonicelli, che all’epoca era Ordinario Militare per l’Italia e l’aveva benedetta. Tra i sacerdoti presenti c’erano i due preti gemelli, i fratelli don Giovanni e don Attilio Sarzilla (ex parroci di Grone e Monte di Grone), l’attuale parroco don Giacomo Cortesi e il cappellano militare don Tiziano Sterli. C’erano poi molti Carabinieri (compresi due a cavallo) provenienti da tutta la Bergamasca (e anche da fuori provincia), rappresentanti di altre Armi e diversi cittadini….

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 11 OTTOBRE