COLERE – La prima volta di Gabriele: “La porta del Municipio sarà sempre aperta a tutti…”

Sono sempre stato molto tranquillo, così come i miei compagni di viaggio… non ho dormito molto gli ultimi giorni, ero sempre sveglio alle cinque, ma a dire la verità non so nemmeno se fosse per le elezioni”, sorride il neo sindaco Gabriele Bettineschi. Se gli chiediamo come ha atteso il risultato… “Domenica mattina sono andato a votare poi colazione con un amico… e la scheda elettorale ben in vista. Il pomeriggio invece l’ho passato insieme a mia figlia Michela, che ha dodici anni, ci siamo fatti un giro. Cosa ne pensano le mie figlie? Lei ride, mentre Francesca, che ormai ha 18 anni, non ne parla molto, ma credo sia contenta per me”.

E domenica sera quando è squillato il telefono… “Erano le 21,15 circa, mi hanno detto che il quorum era stato raggiunto, ma anche in quel momento ero sereno. Erano più preoccupati i miei amici e i miei sostenitori, continuavano a dirmi che non avevo fatto la campagna elettorale, ma sono stato in mezzo alla gente qualche giorno prima delle elezioni e secondo me era sufficiente così”….

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 25 SETTEMBRE


Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /web/htdocs/www.araberara.it/home/wp-content/themes/Newspaper/functions.php on line 338