Colere. Il caso. Il silenzio del paese

Colere, lo ricordiamo per chi avesse perso il segno, non ha presentato alcuna lista alle ultime elezioni. Quindi è amministratore attualmente da un Commissario Prefettizio che, per prassi, si limita all’ordinaria amministrazione. Sono passati mesi e l’autunno è alle porte. Ma resta il silenzio assoluto, non trapela alcun movimento per mettere insieme una lista per la prossima primavera. C’è anche chi sostiene che così il paese è tranquillo. Ma se per assurdo nemmeno il prossimo anno si presentasse una lista con un candidato a sindaco…  SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 13 SETTEMBRE