COLERE – Davide Bendotti e la 17ª tappa del Tor in Gamba per amputati

Quella del Tor in Gamba, il tour della Valle d’Aosta per amputati, è stata un’esperienza da incorniciare per Davide Bendotti, atleta classe 1994 di Colere. Un viaggio di 342 chilometri e 24 mila metri di dislivello positivo che uniscono Courmayeur attraverso l’Alta Via n. 1 e n. 2 della Valle d’Aosta.

Il 2020 è stato l’anno zero di questa iniziativa – spiega Davide, a cui è stata amputata la gamba sinistra a 17 anni in seguito ad un incidente in moto – , il famoso Tor de Geants è stato cancellato a causa del Covid e un gruppo di ragazzi ha proposto questo progetto sugli stessi sentieri ma dedicato agli atleti amputati. Il mio allenatore della Nazionale, Manuele Lambiase, che ha fatto e chiuso il Tor de Geants, era stato contattato per entrare nell’organizzazione e mi ha chiesto di…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 25 SETTEMBRE