CLUSONE IL SINDACO Il terreno del Principe passa al Comune Profughi: sono 216 in alta valle

 

Il sindaco Paolo Olini con quella sua aria scanzonata, passa da una riunione all’altra, da un problema all’altro. L’arrivo dei profughi è stato il tema di un primo incontro tra Sindaci dell’Alta Valle (cui ne seguirà un secondo nei prossimi giorni) per fare il punto di una situazione praticamente insostenibile. Sono 216 attualmente i profughi e tutti di “prima accoglienza”, vale a dire in attesa di un controllo di “status” per ognuno, con i tempi lunghi anche un anno e mezzo. “Perché tutti in alta Val Seriana e nessuno nella media e bassa valle?”…. Ma il sindaco è impegnato nella firma di un accordo che sarebbe storico. Da tempo c’è, sul terrreno adiacente il Palazzo Giovanelli, un’opzione di acquisizione da parte del Comune di Clusone, firmato in convenzione per un Piano Integrato che lo stesso Principe ha sottoscritto ma che non è mai partito….

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 11 SETTEMBRE