CLUSONE – ORATORIO – 40 voci sintonizzate sulla frequenza della speranza. E il video viaggia in tutta Italia

40 voci. All’unisono. Un canto che si alza in mezzo alla disperazione. Note sintonizzate sulla frequenza della speranza. Voci che hanno viaggiato su lunghe rotte diffondendo lo spirito degli ideatori.

In tutta la Lombardia gli oratori hanno chiuso i propri cancelli ormai da un mese e mezzo, ma anche nell’isolamento di questi giorni continuano a seminare iniziative che sanno di Vangelo. Come quella lanciata su Facebook e Youtube dall’oratorio di Clusone, che dallo scorso mese di settembre è diretto da don Alex Carlessi.

Come tutti in questo periodo ci stiamo domandando come stare vicino alla gente – esordisce don Alex -. Una sera mi ha chiamato il direttore del nostro coro parrocchiale, Marco Romelli, dicendomi: ‘Don, dobbiamo registrare una canzone che dia speranza’. Mi ha proposto il brano ‘Resta qui con noi’, che è un canto noto a tutte le generazioni: è stato l’inno della prima giornata mondiale della gioventù nel 1984 a Roma, convocata da Giovanni Paolo II”. L’idea, dopo aver incontrato l’entusiasmo del don,  diventa una macchina che viaggia alla massima velocità. In poco tempo vengono mobilitate le forze di tante persone, ovviamente ciascuno dalla propria casa…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 10 APRILE