CLUSONE: Olini impegnato con i progetti della Caserma dei Carabinieri. L’ex Tribunale non ha spazi sufficienti

45

 

pubblicità

 

Il sindaco di Clusone Paolo Olini, al netto del problema Profughi che non tocca Clusone visto che la Casa dell’Orfano non è agibile, dopo l’inaugurazione in pompa magna della nuova sede di Asl e Avis nell’ex pronto soccorso dell’ex ospedale S. Biagio, adesso è alle prese con il problema della nuova sede dei Carabinieri a Clusone dopo l’intenzione del proprietario (Merletti) di non rinnovare il contratto dell’attuale sede. Si era pensato al Tribunale, nuovo di zecca ma adesso vuoto, ma bisogna ampliare gli spazi e allora ci sarebbe da concordare con l’adiacente sede della Fondazione Giovanni XXIII l’utilizzo di altri spazi. Ma ci sono due progetti sul tavolo da valutare… Intanto si cerca di nuovo di vendere la casa rossa di Piazza Sant’Anna, sede dell’Asl che ha traslocato. E’ di proprietà del Comune ma l’asta è andata deserta più volte e il mercato attuale è fermo. “Per ora non è appetibile”.

SU ARABERARA IN EDICOLA PAG. 8

pubblicità