CLUSONE – L’EVENTO Il gran giorno dell’Olini tifoso Antonio Percassi cittadino onorario Il Presidente: “Atalanta in ritiro a Clusone fin che ci sono io. E realizzeremo un albergo per ospitarla”

E’ il giorno campale del tifoso sindaco Paolo Olini. Superfluo precisare che l’oggetto del tifo è l’Atalanta. Olini l’ha “strappata” a Rovetta per quanto riguarda il ritiro estivo e fa fare un salto di qualità alla presenza della squadra in alta valle, squadra appena promossa per la prima volta nella sua storia in Champions, con annesso il record del terzo posto mai ottenuto nelle precedenti 57 presenze in Serie A, record anche questo che legittima il titolo di “regina delle provinciali”.

Il Presidente Antonio Percassi è arrivato nella sua città natale nel pomeriggio di venerdì 31 maggio, accolto dal sindaco Olini. Assieme hanno visitato l’impianto sportivo di via don Bepo Vavassori, si è complimentato per i lavori della nuova struttura polivalente e dal perfetto manto del campo da gioco. Poi tutti in sala Legrenzi, affollatissima, dove il Consiglio comunale riunito con l’unico punto all’ordine del giorno, ha conferito all’unanimità (una tantum le minoranze pienamente d’accordo) la cittadinanza onoraria al Presidente dell’Atalanta.

Il Sindaco ha ricordato i primi passi e i primi calci di Antonio all’oratorio di Clusone, poi la sua carriera, ha mostrato al pubblico la “figurina Panini” di Antonio Percassi, al tempo in cui giocò appunto nell’Atalanta (sette stagioni negli anni 70, terzino titolare). Poi la sua storia cambia registro, diventa un imprenditore di successo. …

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 7 GIUGNO