CLUSONE LETTERE Il Fantoni? Una “palude”

Non c’è democrazia. E’ una palude. Violata la privacy nelle iscrizioni. Parola d’ordine: tergiversare!”

Una lettera molto pesante ci è stata inviata in redazione sulla situazione che si è venuta a creare all’Istituto Fantoni di Clusone. Contrapposizione, muro contro muro tra il Dirigente e il Presidente del Consiglio d’Istituto, accusa di “violazione della privacy” con segnalazione dello stesso Presidente del C.I. alle autorità competenti, e poi la questione dei contributi chiesti “in anticipo” e la rendicontazione che non verrebbe fornita. E’ quel che risulta da questa lettera, scritta non da un genitore ma evidentemente, lo si capisce da due passaggi della lettera, da personale amministrativo. Abbiamo avuto conferma delle situazioni denunciate da fonti autorevoli. E che ci sia muro contro muro lo conferma anche la lettera che il Presidente del Consiglio di Istituto invia ai genitori, dalla sua posta personale, in quanto il Dirigente vorrebbe “controllargli preventivamente” quello che comunica ai genitori stessi. E l’intervento di un membro dello stesso Consiglio d’Istituto conferma che la situazione è al limite.

* * *

Spett.le Redazione Araberara, quanto la dirigenza e non solo racconta non è propriamente vero. Abbiamo capito lo sforzo del sig. Maffeis attuale Presidente CdI, perchè vengano rispettate le norme e venga ripristinata un po’ di democrazia, e data un’immagine pulita del Fantoni anche per la Segreteria che, credete, non siamo tutti scortesi o lenti.

Alcuni di noi e come sappiamo tantissimi genitori che arrivano allo sportello, sono grati al Sig. Maffeis (e alle due mamme in CdI) che con grande fatica sta muovendo questa palude.
Credo sia giusto darvi notizie e documenti perchè possiate fare un’inchiesta su quello che succede qui.

Il Presidente del CdI:

  • ha chiesto che il Dirigente fermasse la delazione ai danni del CdI praticata da un membro del CdI – Membro interessato nella successiva richiesta di chiarimento.

  • ha chiesto (con richiesta di messa a verbale) chiarimenti su un dettaglio di spesa non corrispondente a quanto stabilito all’unanimità in CdI

  • ha protocollato il rinnovo di richiesta scritta – Ma anche altro genitore in CdI ha protocollato una richiesta di chiarimenti.

  • ha chiesto insistentemente al Dirigente più democrazia e che il Dirigente sia più disponibile al dialogo con le componenti, specialmente con gli insegnanti.

  • non condivide (e lo ha espresso) che lo spazio di dirigenza e segreteria sia chiuso a chiave dall’interno e inaccessibile.

  • definisce censura la disposizione del Dirigente di voler preventivamente leggere qualsiasi comunicazione della componente dei genitori in CdI ed eventualmente concedere la pubblicazione nell’area “genitori” (del sito del Fantoni). E’ in rifiuto a tale censura che comunica via email….

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 24 FEBBRAIO