CLUSONE – L’Abf e le sue 7 sedi sul territorio

ABF Clusone è una delle 7 sedi presenti sul territorio bergamasco ed è un centro di formazione professionale che accoglie circa 300 studenti con 5 indirizzi differenti.

Il centro di formazione professionale offre percorsi triennali, al termine dei quali gli allievi avranno una qualifica riconosciuta di terzo livello europeo; dà anche la possibilità di proseguire gli studi con un quarto anno, riconosciuto come quarto livello europeo. Dopo il terzo anno gli allievi avranno una qualifica di operatore della ristorazione, di sala –bar, della trasformazione agroalimentare, operatore agricolo e operatore grafico. Al termine del quarto anno invece diventeranno tecnici dei vari settori. Inoltre, per chiunque non volesse affacciarsi direttamente al mondo del lavoro, c’è anche la possibilità di conseguire il diploma quinquennale tramite l’appoggio ad un istituto statale.

Dal 1972, ABF accoglie 3 indirizzi alimentari: cucina, sala e bar e pasticceria-panificazione.

Da circa 7 anni è stato introdotto l’indirizzo di operatore agricolo allevamento animali e la novità del 2020 è invece l’operatore grafico ipermediale.

La formazione professionale vanta la possibilità di svolgere in laboratorio più del 40% del monte ore annuale previsto, mentre più di 500 ore vengono svolte come tirocinio nel triennio.

Da settembre 2020 è partito il corso di operatore grafico ipermediale, la grande novità di quest’ultimo anno formativo. È stato subito predisposto un nuovo laboratorio, dotato di tecnologie avanzate e innovative, con 20 postazioni Mac 27’’ per gli allievi e ognuna dotata di licenza Adobe per poter svolgere al meglio tutte le attività pratiche.

Le materie principali sono: elaborazione grafica, web design, comunicazione visiva, graphic design, fotografia, video e tutto ciò che comporta la post produzione dei materiali digitali.

Tutte le materie trasversali tipiche di ogni percorso ABF, sono finalizzate allo sviluppo dell’operatore grafico e della sua figura professionale. In quest’ottica, discipline come italiano puntano a sviluppare le capacità comunicative più caratteristiche della comunicazione digitale e della pubblicità, quindi non solo finalizzate alla stampa (volantinaggio, biglietti da visita ecc.)…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 18 DICEMBRE