CLUSONE – INCHIESTA – Viaggio tra i commercianti: “Il mercato torna in centro storico? Almeno si rianima, qui è tutto morto”. “Fate tornare quella che i nostri vecchi chiamavano ‘la Féra’”

917

L’Amministrazione, nell’intento di recuperare parcheggi svuotando Piazza Manzù e il piazzale del Sole dal mercato settimanale e di rianimare il centro storico, sta indicendo un bando per individuare i nuovi posti da assegnare ai commercianti ambulanti, e pare che il tutto verrà definito nel giro di poche settimane.  Ma che cosa ne pensano i commercianti dei negozi baradelli,  alla cui riunione nessuno di loro ha partecipato?

pubblicità

“Non ne sapevo nulla – dice Sara Fornoni dell’omonimo negozio di calzature – né della riunione né dell’intenzione di spostare il mercato del lunedì…Però l’idea di animare il centro mi pare buona, anche perché  qui in centro di lunedì non si vede anima viva. Voglio sperare però che si facciano le cose come si deve, per esempio bisognerà prevedere dei passaggi liberi per le ambulanze affinché possano intervenire in caso di emergenza, e curare anche la giusta distribuzione dei banchi di vendita nelle varie zone”.

Anche Barbara e Stefania  del negozio di abbigliamento infantile di fronte alla farmacia sono d’accordo:

“Sarebbe bellissimo veder tornare il mercato qui, come ai vecchi tempi, quando la gente che veniva per il mercato era praticamente ‘costretta’ a percorrere tutto il centro storico, rendendolo più animato e più vivo”.

“Però di quest’idea noi non sapevamo assolutamente nulla, nemmeno dell’incontro dell’Amministrazione coi commercianti eravamo stati avvisati – dice Nadia Fantoni del bar Mantegazza, già presidente della Turismo Pro Clusone e consigliere di Minoranza  -. Del resto nemmeno la nostra associazione esiste più, siamo un po’ tutti delusi e senza entusiasmo. In teoria c’è un nostro rappresentante per ogni zona col compito di mantenere i rapporti col Comune facendo presenti lamentele e proposte, ma anche loro sono in difficoltà e il problema dei negozi vuoti si risolverebbe, a mio parere, solo con le opportune agevolazioni a chi volesse aprirne di nuovi…A settembre  poi se ne andrà di qui anche la farmacia, altra grossa perdita per questa zona che è il cuore di Clusone. Però il ritorno del mercato in centro ci sta, a patto che le cose vengano organizzate come si deve, con le modalità giuste, con regole precise anche per gli ambulanti che non possono fare di testa loro, per esempio riguardo agli orari, magari andandosene  prima delle 17 perché potrebbe piovere e poi non piove affatto….

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 22 LUGLIO

pubblicità