CLUSONE – Il nuovo presidente Attilio Merati: “E’ mancato il collante con cittadini e commercianti”

315

Attilio Merati, nuovo presidente della Pro Loco, si cambia, dopo qualche polemica e una rielezione decisamente prima del tempo previsto. La Pro Loco riparte, obiettivi e aspettative: “Una Proloco aperta a tutti dove i soci e i cittadini potranno essere partecipi di ciò che faremo e perché no, potranno dare consigli e/o partecipare alle varie iniziative. Una Proloco che collaborerà con altre Proloco e associazioni presenti sul nostro territorio”. Qualcosa su di te: “Sono nato il 20 dicembre 1962 a Monza provincia di Monza Brianza. Ho frequentato l’istituto statale d’arte Isa di Monza, ed l’università d’architettura non laureandomi. Mi è sempre piaciuto il mondo degli eventi e sono sempre stato affascinato da tutta la macchina che ne è il motore per la loro realizzazione”. Qual è il tuo sogno per Clusone? “Il mio sogno è rivedere Clusone come me la ricordavo anni fa: viva e spumeggiante, molto frequentata, ricca di eventi e di attività. Una Clusone che possa tornare ad essere il centro vitale dell’alta Val Seriana e che sappia unire le varie realtà presenti sul territorio creando una sinergia in grado di dare lo slancio vitale che merita”. Cosa è mancato secondo te in questi anni a Clusone?…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 15 APRILE

pubblicità