CLUSONE – Cristina Ruggeri porta il Padel in Val Seriana

I primi campi di Padel in Val Seriana sono proprio qui, nel cuore del Centro Ruggeri, a Clusone. Nascono sull’ex campo 4 da tennis in terra rossa, delle aree inutilizzate da tempo e che possono così tornare a vivere. Lavori in corso ancora per qualche giorno e poi saranno funzionanti. Arriva il Padel, lo sport del momento che sta prendendo piede in tutta Italia. Il Padel così come il tennis è diviso da una rete, ma, a differenza del tennis, i quattro lati del terreno sono delimitati da pareti, facenti parte dell’area di gioco, che consentono alla pallina di rimbalzare in modo regolare. “Avevamo già imbastito il progetto tre anni fa – spiega Cristina Ruggeriperché quando stavamo rifacendo la copertura del campo da tennis ci avevano detto che questo sport stava entrando in voga, ma ci sarebbe stato lo spazio solo per un campo e così abbiamo rimandato tutto. Poi causa pandemia e burocrazia i tempi di realizzazione di questi due campi si sono un po’ allungati, ma ora ci siamo”. Campi di Padel ce ne sono solo a Seriate e Pian Camuno, in Valle Camonica, ora finalmente anche a Clusone, quindi bacino che abbraccia tutta la Val Seriana, la Val di Scalve e anche l’Alto Sebino: “Dovremmo essere pronti per fine maggio – continua Cristina – la pioggia delle scorse settimane ha rallentato un po’ il cantiere ma siamo a buon punto”. Lei gioca a paddle? “Ho provato, è uno sport un po’ diverso dal tennis, ma è molto divertente, l’ideale per la classica partitella tra amici come il calcetto, il beach volley… i campi saranno disponibili per chi pratica questo sport a livello agonistico ma anche a chi vorrà semplicemente divertirsi”. I campi saranno fruibili tutti i giorni…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 7 MAGGIO