CLUSONE – CASA DI RIPOSO/2 – Salta il Cda del Sant’Andrea. Pronto a dimettersi anche Guido Giudici

Dopo il Presidente pro tempore Marco Antonio Manzoni (di Paladina) nominato a sorpresa dall’ex sindaco Paolo Olini dopo la morte di Giorgio Merletti, si parla delle dimissioni anche di Maria Rosella Festa e quindi il Cda rimarrebbe con un solo componente, Cesare Maffeis. E sarebbe spianata la strada quindi al nuovo sindaco Massimo Morstabilini per la nomina del nuovo Cda e del nuovo Presidente. Ha intenzione di dimettersi anche il Direttore sanitario attuale (ed ex sindaco di Clusone) Guido Giudici (“sono vecchio, non ho dato ancora le dimissioni ufficiali in attesa delle nuove nomine, non abbandono la barca nella situazione che si è creata”). 

Il Sant’Andrea si sta “ripopolando”. “Sono una cinquantina i nuovi ospiti, praticamente siamo quasi al completo. Sono 120 i posti autorizzati, di cui 86 quelli accreditati che quindi hanno il contributo regionale, mentre 34 sono quelli autorizzati ma non accreditati che quindi pagano a prezzo pieno. Poi c’è il centro diurno che ha 30 posti disponibili, una ventina gli utenti attuali. Caso a parte è la Casa Albergo che ha struttura autonoma, massimo di capienza di 42 posti, attualmente 25 i presenti)”….

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 9 OTTOBRE