CLUSONE – Bando deserto per il centro sportivo

L’ultima (manchevolezza) denunciata da Morstabilini riguarda la gestione del nuovo complesso sportivo di via Don Bepo Vavassori (zona S. Lucio) nato per l’Atalanta (palestra e campi gioco) ma che adesso non trova un “gestore” per cui gli impianti restano inutilizzati. Il Baradello, unica società di calcio sopravvissuta dopo la chiusura del Clusone Calcio, si allena sul campo dell’Oratorio e non ha partecipato al bando sulla gestione del centro sportivo, come aveva anticipato ad Araberara il suo Presidente Aldo Trussardi. Morstabilini: “Con i prezzi indicati nel Bando le società sportive l’utilizzo della palestra sarebbe costato più del doppio rispetto a quanto spendevano fino a giugno”. Insomma il Bando è andato deserto. E Morstabilini ricorda come in Consiglio le minoranze avessero insistito sul punto “gestione”, ottenendo risposte vaghe che rimandavano al dopo, per la fretta di avere le opere pronte per l’arrivo dell’Atalanta….

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 30 AGOSTO