CERETE – Un premio ai giovani talenti ceretesi in ricordo di Alice, vittima del terremoto in Abruzzo nel 2009

Un premio per ricordare Alice dal Brollo, che da qui non se n’è mai andata per davvero quel 6 aprile 2009, inghiottita dalle macerie del terremoto che ha scosso l’Abruzzo e insieme l’Italia intera. I sogni di Alice sono rimasti qui, si sono trasformati nella biblioteca che si trova all’interno della nuova scuola primaria “Laura Ferri” che dall’anno scorso porta il suo nome. E ora Alice rivive in un premio dedicato ai giovani dai 14 ai 28 anni residenti a Cerete che nel corso del 2019 si sono distinti nel sociale, nello sport, nella scuola o nella cultura.

Un premio promosso da Essenza Spa in collaborazione con la biblioteca comunale di Cerete, un riconoscimento in denaro che l’azienda mette a disposizione dei giovani ceretesi che nel corso del 2019 hanno ottenuto risultati eccellenti e degni di nota in una delle categorie proposte. …

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 21 FEBBRAIO