CERETE – RITRATTI – Cinzia Locatelli, mamma e sindaco: “Ho cercato di lasciare un segno. La scuola è il… mio segno”

È un sabato mattina che profuma già di primavera, le porte del Municipio di Cerete sono ancora chiuse al pubblico, e mentre fuori il paese si sta svegliando, il Sindaco Cinzia Locatelli è già al lavoro… da un po’. “Non guardare la mia scrivania, è un caos, sto sistemando le ultime cose perché sabato prossimo (domani) alla scuola primaria ci sarà il primo consiglio comunale dei ragazzi e devo preparare gli atti da consegnare al sindaco e ai suoi assessori (sorride – ndr)”. Mancano pochi minuti alle nove quando nell’ufficio del sindaco entra anche l’assessore ai Lavori Pubblici Christian Savoldelli, che si siede al tavolo e subito si immerge nelle faccende comunali. Il primo mandato di Cinzia Locatelli sta per concludersi, alle prossime elezioni lei ci sarà e questo non è mai stato un segreto…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 8 MARZO