Cerete, maltrattava la compagna: arrestato 30enne

2438

Arresto per ‘Codice Rosso’ a Cerete. Le urla che provenivano dall’abitazione vicina hanno allarmato i vicini di casa, che hanno subito chiesto l’intervento delle forze dell’ordine. È successo nella serata del 16 giugno a Cerete quando una coppia di trentenni italiani con un figlio minore hanno iniziato a litigare richiamando l’attenzione del vicinato. All’arrivo dei Carabinieri di Clusone la donna si trovava in strada, mentre il compagno se n’era già andato.

Una situazione che, come lei ha successivamente raccontato ai Carabinieri intervenuti, si ripeteva da anni. I segni evidenti sul suo corpo e i continui messaggi di minacce che continuavano ad arrivare sul suo cellulare mentre si trovava in caserma hanno portato all’arresto del trentenne per ‘Codice Rosso’ nella giornata di ieri.

pubblicità