CERETE – Il sindaco e il nuovo volto dei parchi pubblici: “Aula didattica e giochi inclusivi per il Parco del Brolo”

186

Uno dei punti di forza dell’amministrazione Locatelli è il mondo della scuola e dei più piccoli. Non passano infatti inosservati gli interventi di riqualificazione dei parchi pubblici del paese. Del Parco Giringiò (chiamato anche Parco Mela) a Novezio ne avevamo già parlato e la meraviglia negli occhi dei piccoli ceretesi si disegna proprio grazie ai nuovi giochi installati dalla ditta Pacchiarini di Onore: “Abbiamo implementato l’offerta di attrazioni sostituendo quelle ormai usurate dal tempo e dalle condizioni atmosferiche – spiega il primo cittadino Cinzia Locatelli -, abbiamo anche ampliato l’area di copertura della gomma antitrauma per rendere più sicuri gli spazi di gioco. Qui è anche stata riqualificata l’illuminazione con il potenziamento dei punti luce, così da rendere più sicura l’area anche durante l’orario serale”.

Ci spostiamo a Cerete Basso, a pochi passi dalla scuola primaria ‘Laura Ferri’ c’è il Parco Brolo del Vescovo, uno spazio pronto ad ospitare gli alunni: “Abbiamo deciso di realizzare un’aula all’aperto e anche in questo caso abbiamo riqualificato l’illuminazione e realizzato la base in gomma antitrauma. Sono state inoltre posizionate le sedute, appositamente studiate e realizzate da imprese locali….

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 23 APRILE

pubblicità