CERETE – Anna e i ‘Briganti’ di Cerete: 15 ragazzi e le loro idee per un paese diverso

Il Municipio apre le porte ai giovani. E lo fa con un progetto tutto nuovo che li coinvolgerà in diversi ambiti tra cui sociale, cultura, sport, ambiente, svago e molto altro ancora. Loro si chiamano i ‘Briganti for the future’. Ma facciamo un passo indietro per capire di cosa si tratta.

È un progetto che coinvolge 15 ragazzi ceretesi che hanno tra i 15 e i 17 anni, ragazzi che hanno voglia di mettersi in gioco, di stare insieme per fare qualcosa di buono per il proprio paese – spiega il sindaco Cinzia Locatelli -. Come è nato questo progetto? Da un pensiero, una valutazione che abbiamo fatto come amministrazione comunale rispetto a quello che il nostro territorio offre a chi lo vive e secondo noi quella adolescenziale è la fascia più scoperta, più povera di progetti. E così è nato questo progetto, un percorso di crescita per loro, per noi, per l’intera comunità. Si tratta di costruire relazioni a doppio senso, relazioni che facciano bene a loro, ma anche a chi vive intorno a loro. In concreto loro ci aiuteranno nella gestione di attività ed iniziative, ma noi offriremo a loro esperienze e momenti di vita insieme. Noi siamo molto ottimisti nei confronti della realizzazione di questo progetto. Il gruppo non è assolutamente chiuso, nel senso che potranno farne parte anche altri ragazzi che magari inizialmente non hanno scelto di aderire”…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI 6 AGOSTO