CERETE – 300.000 euro per l’illuminazione pubblica. Preoccupano i rifiuti: “Sono i residenti…”

210
Il sindaco di Cerete Cinzia Locatelli

In consiglio comunale è stato approvato il programma delle opere pubbliche per il prossimo triennio. Per quanto riguarda il 2019-2020 troviamo l’indicazione legata alla realizzazione della variante della SP 53 a Cerete Basso, ma con somme indicative che al momento non hanno copertura finanziaria.

Per il 2018 invece… “Abbiamo inserito 300.000 euro legati ai lavori di riqualificazione energetica dell’illuminazione pubblica. Abbiamo contattato i professionisti per procedere con gli studi di fattibilità, per il momento siamo alla fase iniziale. Faremo solo i lavori, ma non daremo la gestione a enti terzi, eravamo già passati tre anni fa da questa soluzione, che per il momento abbiamo scartato. Abbiamo ritenuto necessario percorrere altre strade dal punto di vista finanziario, adesso che vediamo la possibilità di ottenere finanziamenti. Il nostro interesse è quello di fare il progetto preliminare il prima possibile e poi, se avremo la possibilità di accedere ai finanziamenti, faremo ad hoc il progetto definitivo”, ha spiegato Christian Savoldelli, assessore con delega ai lavori pubblici.

pubblicità