CENE – QUESTIONARIO DI PROUST – Edilio Moreni: “Perché votarmi? Non perché sono giovane e bello… ma perché ho a cuore il mio paese e farò di tutto per migliorarlo”

Le risposte al questionario di Proust al candidato sindaco Edilio Moreni.

1) La prima cosa che fa se viene eletto. 

Predisporrò il completamento dell’organico del personale comunale.

2) Il paese che vorrebbe. 

Troppo facile: il paese di Bengodi. Non essendo realizzabile, un paese dove sia ancor più piacevole e sicuro vivere.

3) Sindaco a tempo pieno o part-time? Indennità piena o ridotta? 

Meglio sicuramente una presenza costante, non tanto nel palazzo comunale quanto sul territorio, i cittadini dovrebbero potersi confrontare con le istituzioni prima che i problemi degenerino. Circa l’indennità non mi sono posto la domanda.  

4) Un motivo per cui dovrebbero votarla. 

Mi piacerebbe dire perché son giovane e bello, purtroppo non è vera nessuna delle due, è vero però che ho a cuore il mio paese e con la collaborazione del mio gruppo, farò tutto ciò che è possibile per migliorarlo e ben gestirlo a beneficio di tutti i cittadini. 

5) Il lato positivo del suo carattere. 

Mmmmh, come chiedere al panettiere se è buono il suo pane… nel mio caso gli anni trascorsi da commerciale mi hanno reso attento alla valutazione e comprensione delle necessità e aspettative delle persone. 

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDì 11 SETTEMBRE