CENE – Il sindaco Moreni e la pista ciclabile della Valle Rossa. “Siamo a buon punto con il progetto. Opera costosa, ma puntiamo ai fondi legati alle Olimpiadi”

Dopo quattro mesi è ormai finito il rodaggio della macchina amministrativa guidata dal sindaco di Cene Edilio Moreni. Lasciato alle spalle un 2020 che per il paese è stato drammatico, la sua squadra di governo sta portando avanti progetti vecchi e nuovi.

Stiamo procedendo con gli impegni iniziali, implementando i vari progetti in corso. Ad esempio, andando avanti con il discorso della pista ciclabile della Valle Rossa e con quello legato alle scuole. C’è da dire che siamo un po’ in ritardo con la messa in sicurezza del palazzo comunale per il discorso Covid, perchè gli operatori che se ne occupano sono oberati di lavoro. Vogliamo infatti dotare il nostro Municipio di quegli strumenti che consentono ai cittadini che entrano di provare la febbre”.

Ha citato la pista ciclabile della Valle Rossa. A che punto siete? “Questa è una storia complessa, che coinvolge anche il Comune di Bianzano e che dura da anni. Si tratta di realizzare una ciclovia che andrà a scavalcare il colle, unendo in questo modo la Valle Seriana e la Valle Cavallina. È un progetto molto ambizioso che richiede molte risorse e stiamo portando avanti la progettazione. Anzi, posso dire che non si tratta di un’idea astratta, perché con il progetto siamo a buon punto e sono già stati coinvolti anche i proprietari dei terreni interessati. Come ho detto, si tratta di un’opera costosa e di un progetto molto impegnativo, quindi dobbiamo lavorare bene, perchè non si deve rischiare di restare a metà strada…”….

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 8 GENNAIO