Cene – IL CICLODROMO VA IN DIRETTA AL GIRO D’ITALIA e il sindaco Valoti scrive una lettera di protesta alla Rai: “Hanno detto Falsità”, ma intanto spunta un progetto centro polifunzionale. “Ho scritto alla Rai chiedendo una rettifica rispetto a tutte le b

254

pubblicità

Tappa Rovetta Bormio del Giro d’Italia, una delle tappe più attese, in milioni davanti agli schermi della Rai e proprio quando le telecamere sono sul Mortirolo, ecco che arriva il commento a sorpresa del telecronista che inizia a parlare della ciclabile di Cene e di una sua possibile cancellazione.

Il commento va avanti per alcuni minuti, facendo felice Mauro Zinetti, responsabile del settore giovanile della Gazzanighese, una delle squadre che utilizzano il ciclodromo di Cene, ma facendo imbufalire il sindaco Giorgio Valoti che subito prende carta e penna e scrive alla Rai. Riesplode così il caso del ciclodromo di Cene, un caso del quale avevamo già parlato a fine 2016. Secondo alcune voci infatti c’era la possibilità da parte dell’amministrazione comunale di cancellare il ciclodromo, fiore all’occhiello della valle Seriana e unico in Italia nel suo genere, per far posto ad un campo da calcio e a un 

pubblicità