CENATE SOTTO – Il sindaco chiude i parchi di notte: “Schiamazzi e rifiuti abbandonati, chi trasgredisce viene multato”

Schiamazzi durante la notte, rifiuti abbandonati e motorini all’interno dei parchi nonostante il divieto. Queste sono state le motivazioni che hanno spinto il sindaco Thomas Algeri a firmare un’ordinanza di chiusura dei tre parchi pubblici del paese, il Parco Gaia, il Parco La Valletta e il Parco San Rocco da mezzanotte alle sei del mattino. L’obiettivo è quello di assicurare la quiete pubblica dei cittadini, ma anche per motivi di sicurezza e di decoro.

Anche negli anni precedenti sono stati segnalati schiamazzi e sporcizia nei parchi – spiega il primo cittadino di Cenate Sotto -, quest’anno vogliamo provare con un’azione più incisiva e quindi fino al 30 settembre li chiudiamo durante le ore notturne, ovviamente questo non pregiudica l’utilizzo dei parchi stessi nemmeno in orario serale. I nostri parchi urbani sono a stretto contatto con le abitazioni; crediamo sia importante usufruirne, ma anche rispettare il riposo dei cittadini”…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 24 LUGLIO